CHIESA DI SV. KANCIJ

Nel centro di Kranj, ai confini della piazza principale, sorge una nobile chiesa gotica con torre sopra l'ingresso, che richiama il santuario di Ptujska Gora nella Stiria slovena. La pieve di Kranj era nota già a metà del sec. X, quando nello stesso posto sorgeva una chiesa più vecchia, e prima di quella un tempio di culto paleoslavo. Accanto c'era il cimitero che si estendeva su gran parte dell'odierno centro medievale sul promontorio tra i fiumi Kokra e Sava. Sopra i resti di una chiesa più vecchia sorse poi una chiesa preromanica che durò fino ai primi del sec. XV. Il presbiterio un po’ più grande, di tipo allungato, fu aggiunto nel 1400 ca. Sul portale della chiesa si è conservato il rilievo gotico, oggi restaurato, raffigurante il Monte degli Ulivi del 1460. Lungo la facciata laterale sorge la fontana di Majdič, opera dello scultore Fran Berneker, con statue di San Giovanni Nepomuceno e della regina della Boemia.

 

La navata a sala quadrata, insieme al campanile che si innalza sopra la facciata, fu costruita successivamente. La sala è divisa da quattro snelli pilastri ottagonali che sopra i capitelli ad anello si innalzano per formare una volta reticolata a costoloni con ricche chiavi di volta, decorate con figure (le volte sono posteriori al 1452). Durante i lavori di restauro, nel 2004 su alcune sono stati trovati resti di affreschi originali. Diversi colori degli intonaci nascondono le singole vele della volta. La volta della stella centrale è dipinta con decoro floreale e affreschi che raffigurano angeli (bottega del Maestro di Žirovnica, 1461). L'originale altare a battenti del 1500, fu venduto a Vienna. L'attuale altare con sculture di France Gorše e le finestre colorate sono più recenti (architetto Ivan Vurnik, 1934, pittore Stane Kregar, 1969).

 

La chiesa parrocchiale è regolarmente in funzione.

 


INFO

MESTNA OBČINA KRANJ
Slovenski trg 1, 4000 Kranj
T: +386 (0)4 237 30 00
F: +386 (0)4 237 31 06
E: obcina.kranj@kranj.si